Domenica 8 settembre si è disputato il 6° Aquaticrunner, valido come Campionato del Mondo di swimrun individuale, da Grado a Lignano Sabbiadoro.

In una giornata davvero dura quanto a condizioni atmosferiche, si sono aggiudicati il titolo Jessica Galleani (G.P. Casalese) e Daniel Hofer (Venus Triathlon).

E stata sicuramente più duro del previsto. Il 6° Aquaticrunner, disputato domenica 8 settembre 2019 da Grado a Lignano Sabbiadoro (UD) e valido come Campionato del Mondo di swimrun individuale, ha alzato l’asticella di difficoltà. Suo malgrado.

Sì, perché a complicare la vita dei 275 atleti al via ci si è messo il tempo, che ha rovesciato pioggia ma soprattutto ha consegnato loro un mare gonfio, onde alte (hanno raggiunto un metro e mezzo) e temperature dell’aria gelide a causa dei forti venti orientali, insoliti nella regione per questo periodo dell’anno. Tanto che diversi atleti finisher a gare scandinave di nuoto hanno definito questa gara anche più difficile di quelle nordiche.

L’organizzazione IWC Aquaticrunner ha dovuto occuparsi di diverse emergenze sanitarie a causa di casi di ipotermia, intervenendo prontamente e in modo efficace.

A laurearsi campioni del mondo di swimrun individuale sono stati Daniel Hofer (Venus Triathlon, 2:56:23) e Jessica Galleani (G.P. Casalese, 3:29:58).

Per Hofer è stato una… ottima la prima, visto che non aveva mai corso prima una gara di swimrun; per Galleani è stato il secondo sigillo iridato dopo il successo ottenuto nel 2018.


Un mare da… domare per i 275 atleti dell’IWC Aquaticrunner 2019.

LA GARA

275 atleti al via (la gara è a numero chiuso), provenienti prima di tutto dalle qualifiche internazionali, gara disputate negli Stati Uniti, Canada, Uruguay, Ungheria, Belgio, Portogallo e Isole Canarie.

A questi si sono aggiunti i 140 qualificati “di diritto”, perché finisher nel 2018 e coloro selezionali in base a titoli sportivi conquistati.

In campo maschile Daniel Hofer (2:56:23) ha preceduto Francesco Cauz (Liger Team Keyline, 3:02:04), primo nel 2016 e 2017 e secondo lo scorso anno. Terzo è giunto Marco Barison (Liger Team Keyline, 3:10:25).

Hofer e Cauz hanno condotto insieme la gara fino alla fine delle tre isole. Il portacolori della Venus Triathlon ha preso il comando all’altezza del canale di Porto Suso, mantenendolo fino al traguardo di Lignano Sabbiadoro.

Tra le donne, la vittoria di Jessica Galleani non è mai stata messa in discussione. L’atleta del G.P. Casalese l’ha condotta dall’inizio alla fine, fermando il cronometro a 3:29:58. Ben 20 minuti prima della seconda classificata, Daniela Calvino (Ermes Campania Triathlon, 3:50:51). E’ salita sul terzo gradino del podio Francesca Ravelli (3:51:47).


Il passaggio all’interno di Grado Vecchia, la novità dell’edizione 2019 dell’Aquaticrunner (Foto © Tiziano Faggiani).

IL PERCORSO

Da Grado a Lignano Sabbiadoro, in provincia di Udine, correndo e nuotando per 33 chilometri totali, di cui 6.3K di nuoto e 26.7K di corsa con 19 transazioni terra-acqua.

Un chilometro in più dell’edizione 2018: la gara, per la prima volta, ha transitato attraverso la città vecchia di Grado, dove gli atleti hanno corso tra le rovine romane, sotto la Basilica di Sant’Eufemia, per poi ritrovarsi catapultati nei “veneziani” calli, vicoli e campielli, in un crocevia di storie e stili.

Questo tratto è stato percorso a velocità controllata, dando la possibilità ai concorrenti di godersi il panorama e di scaldare i motori prima della partenza.

Il resto del tracciato è rimasto invariato: si è corso (e nuotato) attraverso un paesaggio naturale incredibile, quello della magnifica riserva naturale protetta della laguna di Marano, attraverso le 5 isole: Trattauri, Banco d’Orio, Banco d’Anfora, Sant’Andrea e Marinetta.

EDIZIONE 2020

XTriM sports e ASD Lignano, il team organizzatore della competizione, hanno già lanciato la data della settima edizione dell’Aquticunner: si correrà sabato 12 settembre 2020, sempre da Grado a Lignano Sabbiadoro.


Il podio maschile dell’IWC Aquaticrunner 2019.

8 settembre 2019
IWC Aquaticrunner
Edizione 6
Grado-Lignano Sabbiadoro (UD)
Swimrun, 33K (6.3K nuoto – 26.7K corsa – 19 transazioni terra-acqua)

TOP 10
(classifiche complete)

DONNE
1 GALLEANI JESSICA ITA, G.P. CASALESE C4F 3:29:58
2 CALVINO DANIELA ITA, A. S. D. ERMES CAMPANIA TRIATHLON C5F 3:50:31
3 RAVELLI FRANCESCA ITA, NO CLUB C4F 3:51:47
4 STOVEN AURÉLIE FRA, EXPATRIES TRIATHLON CLUB PARIS C3F 3:52:10
5 CASTRILLO YURENA ESP, DISA HPS C3F 3:55:08
6 FEDELI ROBERTA ITA, RARI NANTES MAROSTICA C4F 3:57:41
7 PEK ESZTER HUN, KIS TRI TEAM C3F 4:01:58
8 RAPELLI SABINA SUI, BAD BOYS HEAD TEAM C2F 4:02:34
9 CAPITOLI FRANCESCA ITA, NO CLUB C3F 4:03:00
10 PACCHETTI ANNA ITA, WOMAN TRIATHLON ITALIA C4F 4:08:53


Il podio femminile dell’IWC Aquaticrunner 2019.

UOMINI
1 HOFER DANIEL ITA, VENUS TRIATHLON C3M 2:56:23
2 CAUZ FRANCESCO ITA, LIGERTEAM KEYLINE A.S.D. C3M 3:02:04
3 BARISON MARCO ITA, LIGERTEAM KEYLINE A.S.D. C2M 3:10:25
4 ROS RICCARDO ITA, A.S.D. TRIATHLON LIGNANO C3M 3:16:39
5 SETTIMI EMANUELE ITA, TRIATLHON PERUGIA C3M 3:16:47
6 PEDERZOLI ANDREA ITA, 707 TEAM C2M 3:18:33
7 BONFADINI ARNALDO ITA, SEVENUPSWIMMERS C2M 3:19:23
8 AZZARO TOMMASO ITA, PHISIO SPORT LAB TRIATHLON C4M 3:20:58
9 KAMAL MAGHRI CAN, NO CLUB C4M 3:21:06
10 DEHART PIETER USA, IGNITE SWIMRUN C4M 3:21:32