Dopo un lungo periodo senza eventi, Civitanova Marche lancia un nuovo evento di triathlon per domenica 6 settembre 2020.

La 1^ edizione del Civitanova Triathlon si svolgerà secondo il protocollo FITri stipulato per l’emergenza Covid-19, su distanza atipica e rigorosamente NO DRAFT.


PERCORSI
La prima frazione, 600 m di nuoto, si svolgerà in mare, la seconda, 13,5 km di bici, su un percorso di 5 giri sul lungomare, infine la terza, 4 km di corsa.


PLANIMETRIE
Clicca e scarica il pdf.


PARTECIPANTI
La gara sarà su invito e saranno ospitati 200 partenti tra uomini e donne e 20 paratriatleti, tra cui anche atleti di rilevanza nazionale grazie all’inserimento nel circuito IPS della FITri.


ORARI
La partenza della gara sarà data alle 9:30, la prima batteria sarà riservata ai paratriatleti.


ALBERGO
È stata stipulata una convenzione con Cosmopolitan Business Hotel di Civitanova, è possibile contattare la struttura allo 0733 771682.


MADRINA
La madrina dell’evento Civitanova Triathlon del 6 settembre sarà la showgirl italo statunitense Justine Mattera.


ALTRE INFO
Marco Tarabelli tel: 335 833 9441
mail: triathlon.civitanova@gmail.com


ATTIVITÀ E LUOGHI DA VISITARE

Speriamo di potervi accogliere nelle verdeggianti Marche e che possiate godere di una magnifica esperienza. Con questo augurio, di seguito ti lasciamo qualche suggerimento di attività e luoghi da visitare nel circondario.

Civitanova Alta. Lasciando il clima frizzante e moderno del Porto, Civitanova Alta concede una pausa nella poesia della sua struttura medievale rimasta inalterata: pittoreschi vicoli, dove si affacciano i palazzi nobiliari e le chiese storiche e da cui ammirare un emozionante panorama connotato dal verde delle colline e dall’azzurro dell’Adriatico in lontananza. Da non perdere Palazzo Ducale e Villa Sforza.

Parco Regionale del Monte Cònero. Un’oasi ambientale nata attorno al Monte Conero, 572 metri di macchia mediterranea a picco sul mare. Il Parco, area protetta dal 1987, presenta 18 sentieri che si snodano fra i boschi, dove è possibile passeggiare da soli o accompagnati da guide esperte.
Numerose sono le aziende vitivinicole e agricole in cui degustare e acquistare il pregiato Rosso Conero e i migliori prodotti della terra (miele, olio, legumi, etc.).

Grotte di Frasassi. Un meraviglioso mondo sotterraneo che si trova a Genga (AN), un capolavoro creato dalla natura grazie all’opera dell’acqua sulla roccia e iniziato circa 190 milioni di anni fa. SI tratta di un complesso di caverne e cunicoli che si estende per chilometri nel cuore delle Marche.

Santuario di Loreto. Uno dei luoghi di pellegrinaggio più famosi e frequentati del mondo cattolico. La sua storia inizia il 10 dicembre 1294 con l’arrivo della Santa Casa abitata dalla famiglia della Vergine Maria a Nazareth. Questa preziosa reliquia fu portata in Italia dopo la caduta del regno dei Crociati in Terra Santa.

Palazzo Leopardi (Recanati). Il palazzo in cui Giacomo Leopardi nacque e visse fino a 23 anni si affaccia sulla «piazzuola» che prende il nome da una sua famosa lirica, Il sabato del villaggio. Di fronte ad esso sta l’edificio delle scuderie che un tempo ospitava la famiglia di Teresa Fattorini, celebrata poi dal poeta come Silvia.

Sant’Elpidio a Mare. A pochi chilometri da Civitanova, il Comune noto non solo per le sue bellezze monumentali ed artistiche ma anche per la sua vocazione calzaturiera e l’alta qualità dei prodotti realizzati da famose griffes che rappresentano l’Italian Style nel mondo ospita il Museo della Calzatura “Cav. Vincenzo Andolfi” e la Pinacoteca Civica “Vittore Crivelli”.

Santa Maria a Piè di Chienti (Montecosaro). Uno degli edifici sacri più rappresentativi dello stile romanico marchigiano, risalente al 1125. L’aspetto spoglio della facciata nasconde un interno di rara suggestione, a pianta basilicale, a tre navate, con un piano superiore nel presbiterio. Magnifica è la vista dell’esterno dalla parte delle absidi. Una breve deviazione conduce al centro collinare di Montecosaro, Comune di valore storico e paesaggistico incluso tra i borghi più belli d’Italia. Da non perdere la vista sulla vallata del Chienti dai Giardini Comunali.

Abbazia di San Claudio al Chienti (Corridonia). Al termine di un lungo e suggestivo viale fiancheggiato da cipressi, sorge la medievale abbazia di San Claudio al Chienti. La chiesa, di forme ravennati, dotata di due caratteristiche torri cilindriche agli angoli della facciata, è stata costruita intorno al 1100 su un preesistente edificio risalente al VII secolo.

Macerata Rebirth. Se volete esplorare i dintorni in sella alla bici, vi consigliamo questo percorso, definito da Marche Outdoor, che dal mare vi permette di immergervi nella storia, costeggiando le abbazie di epoca romanica, luoghi dove lo sviluppo dell’uomo posa sulla storia e sulle tradizioni, dove l’arte artigianale è famosa nel mondo. Il percorso si sviluppa su 44 km e passa per le località di Montecosaro, Morrovalle, Corridonia, Macerata.


Triathlon Civitanova 2020 locandina